Giardini per gli stabilimenti balneari

In questo freddo inverno inizio a pensare al mare. Il profumo del mare richiama in me il profumo della vegetazione costiera e in particolare i giardini mancati della maggior parte degli stabilimenti balneari. Tutto è scelto con cura; il cartello dello stabilimento, i colori dei lettini, lo stile dello stabilimento, il ristorante, il cibo, e il verde? Il verde del tuo stabilimento ti rappresenta? Se la risposta è sì ti faccio i miei complimenti perché sei uno tra i pochi che hanno pensato allo spazio esterno in ottica verde. Ma la maggior parte delle volte la risposta è no. Molto spesso non ci si pensa affatto, la componente vegetale però è parte integrante della tua oasi di turismo e di gioia.

In origine il verde si confondeva con il mare e in alcune spiaggie ancora è così, ma dove sono sorti gli stabilimenti sembra che il verde abbia un ruolo secondario, è rilegato a piccole aiuole all’ingresso poco valorizzate. Le paure più frequenti sono dovute alla manutenzione e al periodo invernale. Come mantenere gli spazi verdi quando il lavoro ci assorbe giorno e notte? E come fare quando il periodo invernale arriva e lo stabilimento viene abbandonato? Le condizioni climatiche nei lidi sono poco favorevoli e spesso si ha paura della manutenzione, così si ripiega su prati e piante sintetiche. Ma ti confido che il prato sintetico o piante rilegate in piccoli vasi richiedono più manutenzione di uno spazio ben progettato. Inoltre conviene sempre affidarsi a professionisti del settore (giardinieri), che sicuramente hai già, per la manutenzione.

Immagine 1 – Stabilimento balneare

Ma vediamo insieme quali sono i criteri principali che si utilizzano nella progettazione dello spazio verde di uno stabilimento balneare:

  • LO STILE

E’ importante definire lo stile e l’immagine che vogliamo dare del tuo stabilimento. Wild, raffinato, minimal, green, rilassante… sono molte le sfaccettature che può avere il tuo spazio e variano in base alla tipologia di utenza e alle attività che si svolgeranno nell’area. Un giardino di uno stabilimento deve accompagnare i clienti in uno spazio insolito, deve differenziarsi dalla concorrenza e regalare emozioni che vanno oltre, e soprattutto deve stupire. La progettazione serve ad avere una visione completa e a comunicare un messaggio chiaro. Vediamo insieme qualche esempio di progettazione nei diversi stili.

L’immagine 1 rappresenta uno spazio dallo stile ‘Wild’ ricco di piante e di materiali naturali come legno, ghiaia, sabbia, acqua che creano percettivamente uno spazio accogliente, naturale e ricco. La vegetazione in questo caso svolge un ruolo fondamentale e deve essere studiata accuratamente. Se cerchiamo di ottenere uno stile raffinato, elegante, minimal sarà necessario ridurre la vegetazione e dare valore agli arredi e alla conformazione degli spazi.

Immagine 2 – Stabilimento balneare, la scelta di materiali e vegetazione influenza la resa finale del tuo spazio

Il nostro lavoro è quello di trovare il giusto connubio tra vegetazione e materiali in modo da concretizzare la tua idea e trasporla nella realtà.

  • TIPOLOGIA DI UTENZA

Non è da sottovalutare la tipologia di utenza del tuo stabilimento. Se vuoi attirare una determinata tipologia di clientela o se hai già un tipo definito di clientela potrai migliorare il tuo spazio in funzione di questo. Vuoi attirare le famiglie? Allora probabilmente dovremo creare uno spazio su misura di questa tipologia. Magari progetteremo un’area ad hoc per bambini e delle zone di sosta confortevoli dove passare la giornata e bere un drink all’ombra di un albero. Attenzione con area gioco per bambini non intendiamo inserire giochi di plastica preconfezionati, poco utili sia per le tasche di chi li inserisce che per l’immaginazione stessa dei bambini, ma la creazione di un’area gioco stimolante e in linea con il luogo in cui viene inserita. Se vuoi attirare un pubblico giovane allora creeremo spazi per la convivialità, dove socializzare e sentirsi a proprio agio. Siamo sicuri che tu conosci meglio di noi il tuo target, avrai fatto studi di settore e la zona in cui ti trovi attira un certo tipo di clientela quindi basterà comunicarcelo e noi confezioneremo lo spazio in base alle esigenze dei tuoi clienti in maniera “sartoriale”.

Immagine 3 – Esempio di un’area gioco progettata in una spiaggia. Lo spazio è commisurato al tipo di clientela e al luogo, ovviamente in questo caso l’elemento principale era l’area gioco che può anche essere un elemento secondario e divenire molto più piccolo e compatto.

  • POSIZIONE GEOGRAFICA

Ovviamente uno spazio ben progettato tiene in considerazione il luogo. Dove ti trovi? Nella nostra riviera romagnola a Rimini, in Sicilia o in Sardegna? Come immaginerai il luogo da cui ci chiami cambia molto il progetto finale. Determina la scelta dei materiali e della vegetazione che useremo. La scelta della vegetazione influenza la durabilità del progetto e deve essere fatta con cura per fare investimenti sicuri e che non si vedano sfumare dopo poco tempo.

Immagine 4 – Foto delle specie scelte per il lungomare di Cesenatico (FC)

  • TIPOLOGIA DI SERVIZI OFFERTI

Definito il target, lo stile e visionato il luogo è fondamentale conoscere la tipologia di servizi che vuoi offrire ai tuoi clienti. Lo spazio del bar sarà differente dall’area per il noleggio delle moto d’acqua. Come lo spazio dei bambini sarà differente e nettamente separato da spazi riservati creati per donare privacy. Inoltre in questo periodo la progettazione degli spazi esterni vede la presenza anche delle normative Covid-19 e sarà necessario creare degli spazi distanziati, prima non necessari. Quindi lo stile sarà uno solo ma la tipologia di spazi che andremo a creare sarà in funzione dei servizi che desideri offrire.

Immagine 5 – Spazi dedicati ai bambini

  • BUDGET

Compreso appieno le tue esigenze e ciò che vuoi creare nel tuo stabilimento bisogna conoscere l’investimento che vuoi fare. Ti posso assicurare che molto spesso si da poca importanza alla progettazione degli spazi esterni o comunque se ne dà molto meno rispetto agli interni, ma in queste situazioni conta molto di più lo spazio esterno che quello interno. E un progetto studiato, con una visione completa ti permette di risparmiare tempo e denaro nel lungo periodo. Ti faccio un esempio: spendi tot. mila euro per rifare un’aiuola rialzata e mettere tot. mq di prato finto. Il prato finto dopo pochi anni si scolorisce con il sole e diventa poco igienico perché magari i cani lo usano come urinatoio, ma i bambini ci giocano dentro. Devi eliminare tutto e ripristinarlo o chiamare noi che cerchiamo di risolvere il problema. Se avessi chiamato noi magari ti avremmo consigliato una tappezzante a bassa manutenzione come Lippia nodiflora, che ha bisogno di minima irrigazione e da il meglio nel periodo estivo. Avresti speso la metà nell’impianto e inserito una soluzione definitiva. Noi ci troviamo sempre a risolvere problemi dovuti a queste scelte implulsive ed è un peccato dover sempre arrivare ‘troppo tardi’ quando sei già scontento del lavoro precedente e scontento di aver ‘buttato’ soldi. Quindi la scelta giusta la troveremo insieme. Chiamaci per risolvere il tuo problema o per fare il restayling del tuo stabilimento. Chiamaci per trovare una soluzione insieme o per rivedere l’immagine del tuo spazio. Ti assicuro ti farà risparmiare soldi nel lungo periodo e ti farà trovare soluzioni adatte al tuo spazio per farlo distinguere dagli altri e per aumentare il fatturato attirando nuovi clienti o rendendo quelli attuali più propensi a spendere.

Come puoi contattarci?

  • Chiama Domenico al 3484704935, se non risponde chiama Marica al 3482689922
  • Scrivici una mail a info@dipintosucci.com
  • Vieni a trovarci nella nostra sede in Corso Armando Diaz, 72 a Forlì

Come procediamo dopo che ci avrai contattato?

Non preoccuparti il primo contatto è gratuito e non verrai mangiato o accusato di non continuare il nostro rapporto se non siamo di tuo gradimento. In base a dove ti trovi verremo a vedere il tuo stabilimento e definiremo le tue esigenze con una chiacchierata informale. Dopo il nostro sopralluogo riceverai il preventivo in 24 h. con la nostra parcella. A questo punto deciderai se continuare o no il nostro rapporto e se continueremo riceverai il progetto del tuo spazio entro 2 settimane!

Immagine 6 - Spazi relax, accessi, flussi ogni dettaglio è rilevante e necessita di una progettazione complessiva