Foto di DipintoSucci

Sinergie tra erbacee perenni e materiali in giardino – Parte 1

Il giardino è vita. E’ un sapiente intreccio tra elementi naturali e antropici, tra morbido e rigido, tra spontaneo e controllato. Dei tanti elementi di cui è composto il giardino in questo articolo voglio approfondire la relazione tra erbacee perenni e materiali inerti. Come associarli tra loro? E vorrei darti indicazioni su come relazionarli e come valorizzare sia uno che l’altro, creando una sinergia magica che renderà il tuo giardino un luogo meraviglioso, in cui ogni giorno potrai stupirti di qualcosa. In questa parte scoprirai quale pacciamatura associare alle erbacee e come relazionarle all’Acciaio Corten. Nella parte 2 ti parleremo delle relazioni tra erbacee perenni e materiali naturali come acqua e legno.

Ma cosa sono le erbacee perenni?

Le erbacee sono piante che non contengono tessuto legnoso nel fusto e vengono distinte in annuali, biennali e perenni. Le piante annuali svolgono il loro ciclo vitale, dalla germinazione del seme allo sviluppo della pianta, alla fioritura, fruttificazione e maturazione dei semi, in una sola stagione e successivamente muoiono; le biennali svolgono il loro ciclo in due stagioni fiorendo e fruttificando nel secondo anno. Le piante erbacee perenni, svolgono il loro ciclo vitale in più stagioni, andando a riposo durante la stagione invernale e riprendendo la loro fase vegetativa in primavera.

Le sinergie che si possono creare tra erbacee perenni e materiali inerti sono davvero infinite. Faremo questo viaggio alla scoperta delle diverse associazioni focalizzandoci su soluzioni progettuali messe in atto dal nostro studio e non solo.

Erbacee e pacciamature

Le erbacee perenni si accostano molto spesso a materiali diversi in base al contesto e alla sensazione che si vuole trasmettere esistono materiali più o meno adatti.

Molti dei materiali inerti sono utilizzati come pacciamatura ed hanno molteplici funzioni come: limitare la crescita di malerbe, mantenere l'umidità e la temperatura del suolo, proteggere il terreno dall'erosione, dall'azione della pioggia battente, evitare la formazione della cosiddetta crosta superficiale e diminuire il compattamento.

Esistono svariati tipi di pacciamature, distinti per granulometria e colore, il ghiaino è uno dei più utilizzati in associazione alle erbacee. Ne esistono di diverse cromie, scelte in base all’effetto che si vuole andare a creare.

Ad esempio il ghiaino nero in associazione all’ Ophiopogon planiscapus “Nigrescens”, può valorizzare la luminosità di un albero come un Acero, creando sotto di esso una base scura, quasi ricalcando l’ombra dell’albero (Immagine 1).

Immagine 1 - Ophiopogon planiscapus “Nigrescens” pacciamato con ghiaia nera creando una nuance di colori scuri alla base di un Acero

Contrasti più accentuati si hanno se si accosta una graminacea luminosa, come la Stipa tenuissima con una pacciamatura scura fatta di ghiaino e ciottoli neri, in questo caso viene risaltata la luminosità della Stipa ed i suoi volumi (Immagine 2). Puoi creare questo gioco di colori in un aiuola del tuo giardino o in vaso. In questo caso è stata utilizzata solo la Stipa ma puoi aggiungere qualche fioritura di Verbena bonariensis, Echinacea purpurea o Rudbekia fulgida. Valuta sempre l’esposizione della tua aiuola, in questo caso si tratta di un aiuola esposta al sole.

Immagine 2 – Stipa tenuissima e ghiaino nero, contrasti accentuati

I materiali inerti, come il ghiaino non vengono utilizzato solo con funzione pacciamante ma anche per la creazione di percorsi, come nel progetto dell’Arch. Paesaggista Anna costa, Nice Garden.

Nel Nice Garden di Anna Costa i percorsi sono stati realizzati con due tipi di materiali; uno in ghiaia scura e l’altro in Listotech, un sistema di moduli lineari in pietra ricostruita precompressa a forma listellare (Immagine 3).

Immagine 3 – Nice garden, Arch. Paesaggista Anna Costa. Percorsi e pacciamature delle aiuole con erbacee perenni

La scelta della pacciamatura andrà fatta in base all’effetto che vorrai creare e in funzione del contesto paesaggistico in cui si trova il tuo giardino. Se vuoi saperne di più sulla pacciamatura e scoprire dove puoi acquistarla clicca qui per leggere il nostro articolo sulle pacciamature.

Erbacee e acciaio Corten

La principale caratteristica dell’acciaio Cor-Ten è l’ottima resistenza alla corrosione da agenti atmosferici dato che la naturale ossidazione si arresta con il tempo, formando una patina protettiva che non si modifica nel tempo.

La tonalità cromatica ossidata appare calda e intensa ed offre molte soluzioni estetiche in relazione all’insolita “eleganza della ruggine”, che sottolinea la sensazione di vissuto data dai segni del tempo, come testimonia il largo impiego per la progettazione d’esterni.

In relazione alle erbacee perenni, viene utilizzato soprattutto per la creazione di vasche o cordoli per abbracciare e contenere le porzioni vegetate, dentro i quali avviene un’esplosione di forme e colori. Questa sinergia l’abbiamo utilizzata in diverse realizzazioni e se ti piace l’effetto dell’acciaio Corten ti consigliamo di provarla anche nel tuo giardino o terrazzo. Nell’immagine 4 abbiamo realizzato dei cordoli rialzati dove abbiamo piantato specie erbacee perenni come Kniphofia uvaria, Achillea crithmifolia , Sedum spectabile, Stipa tenuissima e tante altre che in poco tempo sono esplose nel giardino di Alessandro che prima era abitato da una gigantesca siepe monospecifica (Immagine 4). Il giardino è diventato un esplosione di colori e di forme che il nostro cliente può apprezzare in tutte le stagioni dell’anno.

Immagine 4 – Il giardino di Alessandro. Aiuole di acciaio Corten con un esplosione di erbacee perenni al suo interno

Rialzandole da terra, le erbacee si sviluppano in gruppo e rimangono confinate nello spazio ad esse dedicate secondo il disegno iniziale. Inoltre puoi utilizzare l’acciaio Corten anche solo come cordolo basso per delimitare le tue aiuole come nell’immagine 5. In questa realizzazione abbiamo creato un aiuola di erbacee perenni circolare che abbraccia la pergola al centro del giardino.

Immagine 5 – Cordolo in Acciaio Corten per delimitare le tue aiuole nel giardino della Famiglia S. In primo piano un Erigeron, un Echinacea e sullo sfondo un Aster pronto ad esplodere.

Nei terrazzi possono essere inseriti vasi in acciaio Cor-Ten dentro i quali piantare delle erbacee perenni, cercando di scegliere specie con forme voluminose in modo da creare un contrasto tra la rigidità del materiale e leggerezza delle specie (Immagine 6). Puoi trovarli in garden ben forniti o online (clicca qui per acquistare fioriere in acciaio-corten).

Le erbacee perenni si apprestano a molteplici utilizzi e donano al giardino atmosfere magiche. Sono a bassa manutenzione e puoi inserirle e associarle a tuo piacimento. Il nostro lavoro e la nostra esperienza ci hanno permesso di provarle e testarle associandole a diversi materiali e climi d’Italia creando giardini dove poter trascorrere momenti magici. Tutti i nostri clienti hanno aiuole di erbacee perenni rigogliose e con poco sforzo hanno migliorato i loro spazi esterni. Noi ci occupiamo di progettare il tuo spazio, in qualunque parte d’Italia tu ti trovi scopri i nostri servizi online compilando il form nella pagina dei contatti (https://www.dipintosucci.com/contatti/), il nostro team è a tua disposizione per progettare lo spazio all’aperto che hai sempre desiderato.